Lonigo, catena umana alla Metallurgia Veneta: sfratto rimandato

L'azienda è sana ma è fallita la ditta proprietaria del capannone, che è in affitto. L'ufficiale giudiziario ha concesso una proroga al 13 maggio

La Metallurgia Veneta

I paradossi della crisi: un'azienda sana rischiava di essere sfrattata a causa del fallimento della ditta che possiede il capannone nel quale sono in affitto. Accade alla Metallurgia Veneta, di Lonigo

Giovedì mattina l'ufficiale giudiziario si è presentato con l'ingiunzione di sfratto esecutivo, accompagnato dai carabinieri, ma davanti si è trovato una catena umana di dipendenti, decisi a difendere il loro posto di lavoro ad ogni costo. Come riporta il Corriere del Veneto, è stato grazie al dialogo tra i rappresentanti sindacali e l'ufficiale se i sigilli sono stati rinviati al 13 maggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Papà di due bimbi muore all'età di 42 anni, dolore e rabbia sui social: "Ciao Japo"

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Giocatore colto da malore in campo: trasportato d'urgenza al San Bortolo, è grave

  • Soldi smarriti per strada: individuata la proprietaria

  • Escursionista scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
VicenzaToday è in caricamento