FlixBus, prenotazioni cresciute del 60%: Milano e Orio al Serio le destinazioni preferite

La prima corsa parte la mattina alle 6.25, Budapest è tra le mete straniere più amate

FlixBus festeggia il suo quarto anniversario a Vicenza con un bilancio più che positivo: solo nell’ultimo anno, il leader europeo dei viaggi in autobus ha infatti assistito a un aumento delle prenotazioni da e per la Città del Palladio pari al 60%, riconfermandosi un’opzione preferenziale per gli spostamenti sia sulle medie che sulle lunghe distanze.

È Milano la destinazione preferita dei passeggeri vicentini, complice la possibilità di arrivare nel capoluogo lombardo due volte al giorno, con prezzi a partire da 7,99 € e direttamente al terminal di Lampugnano, per poi raggiungere il centro in pochi minuti con la metropolitana. La prima corsa parte la mattina alle 6:25, con arrivo alle 9:25, la seconda parte alle 12:40, con arrivo alle 15:50.

Secondo in classifica è invece l’aeroporto di Orio al Serio, raggiungibile in poco più di due ore. Il successo riscosso sui collegamenti con lo scalo bergamasco, in particolare, riflette una tendenza, in crescita fra i passeggeri vicentini, a ricorrere a forme di mobilità integrata in cui la combinazione di più mezzi collettivi si sostituisca all’auto privata, a beneficio dell’ambiente.

Completano il podio della classifica vicentina Firenze (collegata in meno di quattro ore), Bologna (a due ore e mezza) e Trieste (collegata due volte al giorno, con partenze alle 15:20 e alle 19:30).

Meritevole di considerazione è, inoltre, l’affollamento crescente sulle rotte internazionali, sempre più gettonate dai passeggeri vicentini: la meta estera più richiesta è Budapest, comodamente raggiungibile in notturna con la possibilità di riposare a bordo e risparmiare sul pernottamento, ottimizzando inoltre i tempi di viaggio. Alte in classifica anche Fiume e Lubiana, ma non manca chi, partendo da Vicenza, utilizza il servizio di FlixBus per viaggiare fino a Roma o Napoli o per raggiungere mete tipicamente turistiche, sia al nord, come Sanremo, sia al sud, come Pompei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un camion in sosta: 18enne muore sul colpo

  • San Valentino: i luoghi più romantici del Vicentino

  • Stop alle corse sulla strada del Costo: arrivano autovelox e targa system

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento