Esuberi alla Popolare di Vicenza: il sindacato stoppa la trattativa

Lo annuncia la Uilca in una nota. Lo stop arriva dopo un incontro in cui "l'Azienda ha dichiarato non percorribili le proposte ricevute dal sindacato e deciso di sospendere il confronto per riconsiderare le modalita' e i termini del suo prosieguo". 

La trattativa nel gruppo Popolare Vicenza per il raggiungimento di un accordo in merito alle ricadute del Piano d'Impresa, che passa per 575 esuberi e la chiusura di 150 sportelli, si e' interrotta. Lo annuncia la Uilca in una nota. Lo stop arriva dopo un incontro in cui "l'Azienda ha dichiarato non percorribili le proposte ricevute dal sindacato e deciso di sospendere il confronto per riconsiderare le modalita' e i termini del suo prosieguo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo passati a rischio elevato, lunedì inaspriremo le regole»

  • Coronavirus, nuovo focolaio nel Vicentino: 4 i casi accertati, massiccio piano di isolamento

  • Nuovi focolai in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Le vacanze si trasformano in tragedia, mamma 44enne muore mentre fa snorkeling

  • Parkour in stazione: 20enne trovato morto sul tetto di un treno

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento