Rosso restaura il ponte di Rialto ed in cambio i vaporetti vestono Diesel

Il presidente della Diesel, multinazionale con sede a Breganze, Vicenza, si è impegnato per circa 5 milioni di euro a restaurare uno dei simboli di Venezia in cambio di spazi pubblicitari in laguna. Da ieri i primi vaporetti Diesel

Renzo Rosso con il ponte di Rialto sullo sfondo

Dalla stazione a San Marco sul vaporetto griffato Diesel. Da ieri sono in circolazione, lungo le due linee principali della Actv, l'azienda traporti veneziana, alcune imbarcazioni che riportano il logo della multinazionale con il cuore pulsante a Breganze, Vicenza. E' il primo risultato dell'accordo tra il patron Renzo Rosso e l'amministrazione lagunare che prevede la ristrutturazione del ponte di Rialto in cambio di visibilità in laguna: si parla di un affare da 5 milioni di euro.

In perfetto stile "mecenate", però, Rosso ha scelto di utilizzare gli spazi a disposizione per valorizzare giovani artisti: oltre al logo Diesel, saranno le loro opere a decorare i vaporetti, selezionate dal direttore artistico dell'azienda, Nicola Formichetti. Una volta partito il restauro, sarà lo stesso ponte di Rialto, chiuso al passaggio, a diventare una galleria a cielo aperto: "Ci stiamo ancora lavorando, ma il risultato sarà grandioso" ha dichiarato Rosso al Corriere del Veneto.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Trovata morta in casa, Fabiola stroncata da un'intossicazione acuta

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Malore andando a funghi: muore a 57 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento