Fondazione Cuoa, il bilancio 2010 in crescita: +12,3% i ricavi

I ricavi della fondazione si attestano a 7,6 milioni di euro. Ottimi risultati sono stati conseguiti nelle aree dell'Executive Education e Finance, ma il settore che cresce più di ogni altro sono i progetti internazionali

Si chiude con un netto segno più il bilancio 2010 della Fondazione Cuoa, il Centro Universitario di Organizzazione Aziendale fondato da banche, imprese ed enti locali.

Secondo quanto comunicato dalla Fondazione stessa, i ricavi segnano un +12,3% rispetto all'anno precedente, a 7,6 milioni di euro. Ottimi risultati sono stati conseguiti nelle aree dell'Executive Education (+15,6%) e Finance (+24%), ma il settore che più di ogni altro compie un importante progresso riguarda i Progetti Internazionali (+91%), frutto di un profondo lavoro di internazionalizzione e di apertura a nuovi mercati compiuto dalla Fondazione.

"Per il Cuoa è decisivo il collegamento con le realtà produttive e industriali del Nordest, e l'obiettivo è di aprirci di più all'internazionalizzazione e alla collaborazione con le migliori università straniere - commenta il presidente Vittorio Mincato -. Negli ultimi anni abbiamo migliorato la forza della nostra comunicazione, puntando a rendere sempre più visibile il legame speciale che ci unisce al Nordest, un territorio di cui conosciamo genesi, sviluppo, ma anche limiti, e che abbiamo aiutato a progredire negli anni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo, occhi puntati sul Bacchiglione: piena prevista per mezzanotte

  • Contributi fino a 1000 euro per trasformare l'auto in Gpl o metano

  • Fatture false con una società "cartiera": sequestrati 680mila euro a una SpA

  • Allerta meteo, forte vento e nevicate in quota: Bacchiglione "osservato speciale"

  • Terribile incidente sul lavoro: operaio subisce l'amputazione di un piede

  • Pedone investito post tamponamento tra auto: strada chiusa, pesanti disagi sul traffico

Torna su
VicenzaToday è in caricamento