Crack Banca Popolare: il processo resta a Vicenza

La Cassazione ha respinto la richiesta di trasferimento del processo BpVi avanzata dai difensori degli imputati

Rigettata la richiesta di spostare il processo a Zonin e soci da Vicenza. I richiedenti condannati al pagamento delle spese processuali.

La notizia è stata divulgata mercoledì mattina dall'Associazione “Noi che credevamo nella BPVI” e in Veneto Banca, che ringrazia il gruppo di avvocati che li segue in questa difficile causa. 

"Adesso avanti tutta col processo. Troppa gente di riempie la bocca parlano, noi, invece, quando è ora ci siamo e tutieliamo i risparmiatori"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

Torna su
VicenzaToday è in caricamento