Citemos: Festival della Mobilità Sostenibile a Vicenza

Dalle auto elettriche, al climate change fino alla robotica. Un Festival per parlare non solo di come cambierà il nostro modo di spostarsi ma anche per capire cosa ci aspetta nel futuro. Tutti gli appuntamenti del Festival

Torna per il terzo anno consecutivo a Vicenza CI.TE.MO.S., il Festival dedicato alla Mobilità Sostenibile, che da venerdì 4 a sabato12 ottobre, propone una serie di appuntamenti ospitati per la maggior parte all’interno dei palazzi del centro storico. Filo conduttore dell’evento è “La mobilità sostenibile e possibile nell’era dei robot”.

CI.TE.MO.S. sarà l’evento che, unico nel nostro Paese, raccoglierà istanze, progetti e idee sui grandi temi che impongono ad amministratori pubblici, esperti, manager e politici un massiccio impegno per salvaguardare il futuro delle nuove generazioni, individuando nuove modalità di produzione, sistemi creativi di condivisione e fruizione dei servizi pubblici, dai trasporti all’assistenza, il ridisegno architettonico delle metropoli.

Nelle città la mobilità ha nuovi protagonisti: le biciclette con le loro piste, le auto e le moto elettriche alla ricerca di colonnine per la ricarica, i monopattini in attesa di regolamentazione, i pedoni che si difendono nel traffico dei marciapiedi. Un sistema in continua rapidissima evoluzione gestito, controllato, sviluppato dalla Rete.

Il Festival rappresenta uno stimolante momento di confronto su tematiche che non possono più essere rinviate e che richiedono il contributo di tutti. A Festival interverranno docenti universitari, ricercatori, esperti in materia, e professionisti; e per questo si rivolge non solo alle professionalità legate alla mobilità come la meccanica, l’elettromeccanica, il sistema mobilità, ma anche ad altre aree imprenditoriali che apparentemente possono sembrare lontane basti pensare all’utilizzo degli scarti per la creazione di nuovi prodotti, o a chi si occupa del verde pubblico o privato.
Nel corso di CI.TE.MO.S. ci si interrogherà quindi sulla sostenibilità nel suo senso più ampio e sulle potenzialità delle nuove tecnologie che consentono interessanti applicazioni anche nel campo della mobilità. 

Come da tradizione, il calendario di eventi sarà inaugurato con un incontro di apertura (venerdì 4 ottobre, ore 10.30, Sala Stucchi di Palazzo Trissino) in cui sarà possibile anche ammirare la “Centenaria Elettrica”. La Baker, Rau & Lang, datata 1919, tra le prime EV (Electric Vehicle) americane, arriverà in città dal Museo Nicolis di Verona.


Tutti gli eventi sono aperti al pubblico e gratuiti previa iscrizione al sito www.citemos.it, dove si possono trovare tutte le indicazioni, e aggiornamenti, degli eventi. Sostengono il Festival: Eni gas e luce, Esselunga, Dolomiti Energia, Trivellato Mercedes Benz, ITAS, FAIV e Intesa Sanpaolo. 

Ideato da Confartigianato Imprese Vicenza, co-organizzato con il Comune di Vicenza e Confartigianato Imprese nazionale, e realizzato con il contributo della Camera di Commercio ed EBAV (Ente Bilaterale Artigianato Veneto).

Eventi gratuiti aperti a tutti previa iscrizione al sito www.citemos.it  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Previsioni meteo per la settimana, arriva l'inverno: temperature sotto zero

  • Camilla non ce l'ha fatta, dopo dieci giorni di agonia la 19enne è morta

  • Malore fatale sul posto di lavoro: giovane papà di due bambini perde la vita

  • Spiedo, grigliata che bontà: scopri dove mangiare le migliori del vicentino

  • Terribile schianto fra tre auto: due conducenti feriti

  • Tragedia lungo la A1, camionista muore schiacciato dal suo bisonte

Torna su
VicenzaToday è in caricamento