Black Friday: informatica, vestiti e profumi questo cercano in rete gli italiani

Si avvicina il "venerdì nero" degli sconti per gli acquisti online, che quest'anno cadrà il 25 novembre. Tikato, startup vicentina fondata nel 2013, ha analizzato le abitudini di acquisto degli italiani. Il Veneto è la quinta regione con il 6,5% delle ricerche

Cresce l’interesse dei consumatori italiani verso il Black  Friday,  il “venerdì nero” in cui le piattaforme di acquisti online si scatenano con le offerte più vantaggiose. Una tradizione che viene dagli Stati Uniti ma che negli ultimi anni ha preso piede  anche nel  nostro Paese, e  che cade il  giorno dopo il  Thanksgiving  day: nel 2016 sarà il  25 novembre.

Tikato, startup nata a Vicenza  nel  2013  che   ha  lanciato 5 piattaforme  online  per  la ricerca di codici sconto in Italia  (www.piucodicisconto.com), India, Germania, Regno Unito e Francia, ha dato vita ad  un osservatorio  per mappare  le tendenze degli acquisti sul web. 

I dati raccolti  e analizzati dall’Osservatorio Tikato mostrano come questo appuntamento sia sempre più presente  nelle  ricerche  online  degli  italiani.  Secondo i  dati di  Google Trends,  la  crescita  della  chiave  di  ricerca  “black  friday” in  Italia  è  ha  registrato  un  incremento  esponenziale negli ultimi tre anni:  fatto 100  il  numero  di ricerche  nella settimana  del  “venerdì  nero”  2015, nella  settimana  del  Black  Friday  2014  il  numero  di  ricerche  è  stato  pari  al 24%,  e  nel  2013  si  è  fermato  all’11%.  In  un  solo  anno,  dal  2014  al  2015,  si  è quadruplicata  la mole  di ricerche con quella  chiave.

L’interesse per questo appuntamento è testimoniato dal picco di visualizzazioni della piattaforma www.piucodicisconto.com. Il  20 novembre, una settimana prima  del  “venerdì  nero”,  le  pagine  visualizzate  sono  state  42.745,  mentre  il  27 novembre,  giorno del  Black  Friday,  il sito ha  registrato 392.257 visualizzazioni  di  pagina,  con  una  crescita  del + 817%. Il  4 dicembre,  una  settimana  dopo  l’evento,  le  pagine  visitate  sono  state  31.995  (- ­91,8%).

Nel  giorno  del  Black  Friday  il  sito  ha  totalizzato  90.273  sessioni,  di cui 57.057 sulla pagina “Eventi  Black Friday”:  il  55,4%, più  della  metà  del  totale.

Quali  sono i  prodotti  più  ricercati dai  consumatori  durante  il  Black  Friday?  Su Piucodicisconto.com al primo   posto troviamo  informatica  e  tecnologia (36,63%  degli   acquisti),  seguiti  da moda   e abbigliamento (21,39%),   da  profumeria  e  cosmetica (14,9%),  viaggi   e   turismo (6,8%)   e  libri (5,38%),   mentre   altri   prodotti   come  assicurazioni,   accessori   per   auto   e   moto,  integratori   e   alimentari   sommati   totalizzano   il  14,9%  degli  acquisti.

Ecco le  principali piattaforme per  gli  acquisti  online verso  cui  gli  utenti  si  sono  indirizzati  uscendo  dal  sito  Piucodicisconto.com nel  giorno  del  Black  Friday  2015.  In  testa  c’è Amazon (10,66%   delle uscite),  seguita   da  Unieuro (5,53%), Ebay (5,17%), Euronics (3,08%), Groupon (2,88%),  Nike (1,59%), Adidas (1,46%), Asos (1,46%), Aliexpress (1,27%), Decathlon (1,20%), Timberland (1,20%), Yoox (1,08%),  Intimissimi (0,87%),  Multiplayer.com (0,75%),  Kiko (0,70%), Vueling (0,67%), Yamamay (0,66%).




 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

  • Ritrovata la bambina di 11 anni scomparsa sulle colline

Torna su
VicenzaToday è in caricamento