Astaldi: Cerri, entro anno altre quote in Serenissima

Astaldi, uno dei principali gruppi nazionali delle infrastrutture e delle grandi opere pubbliche, accelera sul fronte delle concessioni.

Affari & Finanza, il supplemento economico de La Repubblica, scrive che pochi giorni dopo aver concluso l'acquisto del 4,75% dell'autostrada Serenissima (il tratto Brescia-Verona-Padova dell'A4) dal Comune di Milano per 51 milioni di euro, il gruppo ha formalizzato la sua offerta per un ulteriore 3,85% della stessa societa' concessionaria, offrendo 39 milioni al Comune di Brescia.

"Aspetteremo i consueti 6 mesi perche' si esaurisca il diritto di prelazione degli altri azionisti, e contiamo di concludere l'affare entro l'anno", spiega Stefano Cerri, amministratore delegato di Astaldi. A quel punto il gruppo con oltre l'8% sara' il 3* azionista della concessionaria dopo il Gruppo Intesa e il raggruppamento Comune-Provincia-Camera di commercio di Vicenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo passati a rischio elevato, lunedì inaspriremo le regole»

  • Condizionatori e Coronavirus: consigli su come igienizzarli

  • Coronavirus, nuovo focolaio nel Vicentino: 4 i casi accertati, massiccio piano di isolamento

  • Nuovi focolai in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Le vacanze si trasformano in tragedia, mamma 44enne muore mentre fa snorkeling

  • Tragedia sulla Sisilla, volo di 80 metri: muore un escursionista

Torna su
VicenzaToday è in caricamento