5 ori per latterie vicentine a caseus veneti 2015

Confermata ancora una volta l’altissima qualità dei prodotti della cooperativa vicentina. Premiati con la medaglia d’oro l’Asiago Fresco, Asiago Vecchio, Asiago Stravecchio, Grana e Castelgrotta.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VicenzaToday

Nella splendida Villa Contarini di Piazzola sul Brenta si è appena conclusa l'undicesima edizione di Caseus Veneti, il prestigioso concorso dei formaggi del Veneto, promosso dal Consorzio Grana Padano insieme ai Consorzi dei formaggi del Veneto (DOP e STG). Dopo i 2 ori vinti l'anno scorso, Latterie Vicentine raddoppia. Sono 5 le medaglie portate a casa dai 400 soci della cooperativa vicentina: medaglia d'oro all'Asiago DOP Fresco, all'Asiago DOP Vecchio (10-15 mesi), all'Asiago DOP Stravecchio (oltre 15 mesi), al Grana Padano DOP e al Castelgrotta (stag. oltre 5mesi). Inoltre Latterie Vicentine si è aggiudicata anche un secondo posto con l' Asiago DOP stagionato (4-6 mesi).

Al Caseus Veneti hanno partecipato oltre 30.000 persone. Esperti del settore, curiosi e decine migliaia di appassionati hanno degustato, valutato e acquistato i migliori prodotti caseari del territorio forniti da selezionati caseifici, malghe, aziende agricole, stagionatori o affinatori veneti.

"E' sempre un momento emozionante - dichiara Franz Mitterrutzner, direttore generale di Latterie Vicentine - per noi essere presenti al Caseus Veneti che negli anni è diventato una vetrina d'eccezione per i prodotti del nostro territorio. Siamo orgogliosi di partecipare a un concorso così importante e ancor di più di portare a casa ottimi risultati. Ciò dimostra che ancora una volta viene premiata l'altissima qualità che la nostra cooperativa vuole garantire ai consumatori."

"Anche in questa edizione sono stati premiati - continua Mitterrutzner - i formaggi realizzati esclusivamente con il latte dei nostri soci che ogni giorno si impegnano per creare prodotti eccellenti e genuini."

"Un ringraziamento particolare - afferma Alessandro Mocellin, presidente di Latterie Vicentine - va ai nostri mastri casari, al loro impegno quotidiano e alla loro passione per un mestiere antico, molte volte faticoso, ma che regala, in momenti come questo, grandi soddisfazioni. Se torniamo a casa vincitori, anche quest'anno, è soprattutto grazie all'alta qualità del nostro latte che ci permette di produrre formaggi così buoni. "

"Tengo a precisare che è proprio la costanza ad essere premiata - conclude Mocellin -l'impegno per garantire una qualità costante in tutta la gamma è la base della nostra filosofia aziendale. Rispetto e cura del territorio che fornisce la materia prima alle nostre vacche, l'amore e la valorizzazione della terra, credo siano gli ingredienti principali dei nostri formaggi, i quali custodiscono la storia dei nostri 400 soci. Una bella storia da condividere ogni giorno a tavola".

400 soci, 97 dipendenti, 2 stabilimenti, 812.298,75 q.li/anno di latte lavorato, 2620 q.li di latte lavorato giornalmente, 372.471 forme di Asiago Fresco/anno, 59.296 forme di Asiago Stagionato/anno, 50.667 forme Grana Padano/anno, per un fatturato di € 73.311.232. Questi i numeri di Latterie Vicentine per l'anno 2014, società cooperativa leader nel territorio per la produzione e distribuzione di latte e suoi derivati.

Torna su
VicenzaToday è in caricamento