Salado scottà e rampusoi con poenta brustolà

Un grande classico della cucina vicentina, come viene preparato all'Osteria alle Botti, in viale San Lazzaro 30

Foto Osteria Le Botti - Vicenza

Lavare e decorticare la radice dei raperonzoli, con acqua fredda. 

Tagliare il salame a fette spesse 2 centimetri e  saltarlo 3minuti in farsora (padella) insieme a pezzetti di altro salame, detti ciccioli. Sfumarlo con aceto rosso. 

Porre i rampusoi in una terrina condirli con il pocio di cottura del salame

Impiattare tre fette di polenta brustolà`(abbrustolita sulla griglia), tre fette di salame, un guciareto (cucchiaino) di cren sottaceto e servire caldo con i rampunsoi. 

NB: La polenta dev'essere gialla di farna fioretto, suggerita quella del Molino Filippi di Isola VIcentina, la "farina del Palladio". 

Potrebbe interessarti

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Forno a microonde: i vantaggi e rischi per la salute

  • Il parco è in condizioni pietose: «chiuso per degrado»

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Superenalotto, jackpot sfiorato: tripletta di cinque

  • Truffa della "compagnia telefonica": entrano nel telefonino e le svuotano il conto corrente

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Devastante rogo in un'azienda agricola: danni ingenti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento