Zonin per la prima volta al processo: «La verità verrà a galla»

A sorpresa l'ex presidente della Banca Popolare di Vicenza si è presentato, martedì mattina, all'aula bunker di Mestre

Gianni Zonin (foto Ansa)

"Questo processo ci aiuterà a far emergere la verità, e oggi sono qui per la prima volta in aula ma penso che sarò più presente per essere a fianco dei miei legali".

Lo ha detto Gianni Zonin, ex presidente della Popolare di Vicenza, imputato per il crack dell'istituto di credito, oggi, martedì,  per la prima volta in aula bunker a Mestre dove da un paio di mesi si sta svolgendo il processo a carico degli ex vertici della Popolare berica. Lo riferisce l'Ansa. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

  • Inciampa e parte un colpo di fucile: muore cacciatore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento