Vicenza, truffa ad anziani, rubati due preziosi orologi e 4 mila euro in contanti

Ennesima truffa ai danni di un'anziana. La signora è stata avvicinata da un finto tecnico del gas che, durante "il controllo" della casa, è riuscito a rubare oltre 4 mila euro

Immagine d'archivio

Ancora una truffa ai danni di un'anziana. Questa volta il malfattore si è spacciato per un addetto ai controlli del gas. L'uomo ha avvicinato la donna, del '32, al piano terra della palazzina in viale Mazzini, dove risiede, offrendosi di aiutarla a riportare in casa la spesa

Una volta in casa, il malfattore, travestito da tecnico, ha estratto un congegno elettronico raccontando alla signora di dover fare dei rilievi.  Pochi passi nell'appartamento e la richiesta: "Sento delle interferenze, può mettere in un unica stanza soldi e oggetti preziosi?" La donna ha ubbidito infilando in un sacchetto sotto al cuscino due orologi preziosi e 4 mila euro in contanti. A quel punto è arrivata la seconda richiesta: "Mi apra tutti i rubinetti", ancora una volta l'anziana si è fidata. A quel punto l'uomo si è impossessato del prezioso sacchetto ed è uscito di casa. Scoperta la truffa, la donna ha chiamato la polizia, che potrebbe essere aiutata dai video di sorveglianza delle telecamere del condominio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

Torna su
VicenzaToday è in caricamento