Vicenza, trovato morto dopo due giorni

Viveva solo in un appartamento al terzo piano di un condominio in via Nievo l'uomo trovato morto dopo due giorni dai vigili del fuoco tra sabato e domenica notte

Roberto Baruffato, vedovo 62enne, viveva solo nel suo appartamento al terzo piano di via Porto Godi la strada che collega viale Fiume a Via Ragazzi del 99. Lo hanno trovato nella notte i vigili del fuoco, morto forse da due giorni. Attorno alla salma, trovata in camera da letto,  molta immondizia, e l'odre pungente della morte sopraggiunta per cause naturali.

A dare l'allarme era stato il nipote, preoccupato perchè da giorni non vedeva il parente, ex commerciante, molto conosciuto in quartiere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento