Vicenza: studente del Rossi accoltellato tra la calca davanti al bus

La questura di Vicenza sta indagando su un inquietante episodio avvenuto giovedì alle 13.15, alla fermata dell'autobus nei pressi dell'istituto Rossi, in via Legione Gallieno. Un 14enne è stato accoltellato tra la folla di studenti che cercava di salire in autobus

Inquitante episodio, giovedì alle 13.15, in via Legione Gallieno, nei pressi dell'Istituo Rossi. Un 14enne è stato accoltellato in mezzo alla ressa di studenti che si accalcavano per prendere l'autobus. Il ragazzo ha riportato una ferita alla schiena profonda tre centimetri: non è stato leso alcun organo ma il ragazzo ha dovuto subire un'operazione. 

Secondo quanto riferito da Il Giornale di Vicenza, lo studente, che vive nell'hinterland, al suonare dell'ultima campanella, è uscito di scuola e, con altre decine di ragazzi, ha atteso l'arrivo dell'autobus. Quando il mezzo è arrivato, si è formata la consueta calca ed è stato proprio in quel momento che il 14enne ha sentito una fitta sulla schiena. Una volta salito, si è accorto che stava sanguinando ma ha preferito attendere di arrivare a casa e di allertare i genitori. Immediata la corsa al San Bortolo, dove è stato operato. 

Sul fatto sta indagando la squadra mobile di Vicenza, che sta raccogliendo testimonianze. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento