Vicenza, spaccio in Campo Marzo: arrestato con la droga nelle mutande

L'uomo, di origini nigeriane, è stato arrestato nel corso di un'operazione anti droga della polizia di Vicenza e Padova. Con loro anche il cane Tabo, della guardia di finanza

L'operazione a Campo Marzo (foto Polizia)

Continuano i controlli della polizia di Stato in Campo Marzo e zone limitrofe per contrastare il crimine e lo spaccio.

Nel pomeriggio di giovedì, gli equipaggi delle volanti e del reparto prevenzione crimine di Padova hanno svolto l'ennesima operazione antidroga. Con loro Tabo, il cane antidroga delle fiamme gialle, che ad un certo punto ha cominciato a girare attorno ad un cittadino nigeriano, già più volte denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti. Un primo controllo dava però esito negativo; l’uomo è stato accompagnato in questura dove durante la perquisizione è stato trovato in possesso di 25 gr di marijuana, racchiusi in un involucro di cellophane abilmente celato all’interno degli slip.

Lo straniero è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione della procura, accompagnato in carcere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Trovata morta in casa, Fabiola stroncata da un'intossicazione acuta

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Malore andando a funghi: muore a 57 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento