Spaccata con un'auto al rifugio dei poveri: malviventi tentano il furto

Tentato furto a Casa S. Lucia. L’allarme ha fatto scappare i tre individui entrati nella struttura dopo aver sfondato con la vettura il portone d’ingresso

Tentato furto nella notte tra giovedì e venerdì a Casa S. Lucia, la struttura della Caritas Diocesana Vicentina che in via Pasi 8 offre i servizi mensa, docce, lavanderia e segretariato sociale per persone senza dimora. Poco prima delle 3, tre individui a volto coperto hanno sfondato con un’auto in retromarcia il portone d’ingresso e successivamente hanno divelto la porta-finestra di un ufficio al piano terra. L’allarme anti-intrusione è scattato e ha messo in fuga i ladri, che fortunatamente se ne sono andati a mani vuote.

Le fasi del tentato furto sono state riprese dal circuito di videosorveglianza: le immagini sono state consegnate ai Carabinieri, intervenuti subito dopo essere stati avvisati dai responsabili della struttura, che ha subìto danni per un migliaio di euro.

“Qualsiasi furto o tentato furto è un atto deprecabile – commenta il direttore della Caritas Diocesana Vicentina don Enrico Pajarin –, ancor più se prende di mira una struttura che si mantiene grazie alla generosità dei cittadini ed è dedicata all’accoglienza delle persone in povertà. È un fatto molto triste, che ci spinge a riflettere sui valori fondamentali del vivere sociale: siamo chiamati ad educarci al rispetto di quanto viene donato per il Bene comune, in particolare rivolto alle persone più fragili della comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Previsioni meteo per la settimana, arriva l'inverno: temperature sotto zero

  • Camilla non ce l'ha fatta, dopo dieci giorni di agonia la 19enne è morta

  • Malore fatale sul posto di lavoro: giovane papà di due bambini perde la vita

  • Spiedo, grigliata che bontà: scopri dove mangiare le migliori del vicentino

  • Terribile schianto fra tre auto: due conducenti feriti

  • Tragedia lungo la A1, camionista muore schiacciato dal suo bisonte

Torna su
VicenzaToday è in caricamento