Vicenza, sicurezza urbana: volontari di pattuglia al mercato

Al via due mesi di sperimentazione in aggiunta al servizio pomeridiano in centro storico, dal 14 settembre volontari dell'associazione carabinieri saranno presenti anche al mercato del giovedì

I volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri dal 14 settembre saranno di pattuglia anche al giovedì mattina, giorno di mercato a Vicenza. La loro attività sarà di aiuto e informazione ai cittadini e di segnalazione di comportamenti anomali alla polizia locale. Servizio che l'Associazione già svolge in alcuni pomeriggi della settimana in centro storico.

L'annuncio è dell'assessore alla sicurezza Dario Rotondi che martedì ha illustrato l'avvio sperimentale del nuovo servizio insieme al comandante della polizia locale Cristiano Rosini e al presidente del 75° Nucleo di Volontariato e Protezione Civile dell'Associazione Nazionale Carabinieri di Vicenza, sottotenente Salvatore Masia.

“Da giovedì 14 settembre per un periodo sperimentale di due mesi - ha detto l'assessore Rotondi - i volontari saranno presenti nelle piazze in cui si svolge il più frequentato ed esteso mercato settimanale. Siamo infatti convinti che il loro contributo possa rivelarsi molto utile anche in quel contesto, particolarmente frequentato da persone anziane potenzialmente bisognose di assistenza”.

Il servizio di volontariato reso alla città dal 75° Nucleo Volontariato e Protezione Civile dell'Associazione Nazionale Carabinieri Vicenza è iniziato nel maggio 2014 su input dell'assessore alla sicurezza Dario Rotondi ed è stato formalizzato con una convenzione stipulata tra la polizia locale di Vicenza e il Nucleo ANC.

La zona di azione dei volontari all’inizio ha riguardato il Giardino Salvi, porta Castello, via Gorizia ed un tratto di viale Roma. Nel tempo l'attività è stata estesa, andando a raggiungere anche la zona esterna alla mensa della Caritas “Il Mezzanino”, in contra' della Fascina, un tratto di corso Palladio, contra' Cesare Battisti, contra' Garibaldi e contra' Vescovado.

“In questi 3 anni e mezzo – ha ricordato il presidente Salvatore Masia - sono stati svolti oltre 500 servizi di volontariato da parte di squadre formate da almeno 2 volontari, ma spesso anche di 3 o 4 persone, per un totale di circa 1500 ore di attività". Ora ogni giovedì mattina i volontari riconoscibili dalla caratteristica divisa rossa saranno presenti e contattabili anche tra i banchi del mercato che si snoda tra piazza dei Signori, piazza Biade, piazzetta Palladio, piazza delle Erbe, contra' Garibaldi, piazza Duomo, piazza San Lorenzo, contra' Pescherie Vecchie, piazza Castello e viale Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo passati a rischio elevato, lunedì inaspriremo le regole»

  • Parkour in stazione: 20enne trovato morto sul tetto di un treno

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Tara Gabrieletto e Cristian Gallella si sono separati, l'annuncio sui social dell'ex tronista

  • Bollo auto, chi paga e chi no: tutte le informazioni sulle esenzioni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento