Vicenza, si fa il bagno nella "fontana dei bambini" e poi va in escandescenze

L'episodio è avvenuto mercoledì mattina in piazza delle Poste, di fronte a decine di persone. Gli agenti della polizia locale l'hanno multato per "atti contrari alla decenza" e consumo di alcolici fuori dalle aree permesse

La "fontana dei bambini" di Nereo Quagliato

Aveva deciso di darsi una rinfrescata nella famosa "fontana dei bambini" in piazza delle Poste, davanti agli occhi allibiti di decine di vicentini.

Quando gli agenti della polizia locale sono intervenuti per interrompere la sua toeletta, si è indispettito e non ha trovato di meglio che bersi un sorso della birra che aveva con sé e prendersela con loro. Protagonista del movimentato episodio un sinto 49enne residente a Rimini. All'uomo sono state comminate due multe da 50 euro, una per "atti contrari alla decenza", l'altra per consumo di alcool fuori dagli esercizi autorizzati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Dimentica l'auto accesa al parcheggio per un’ora e va a lavorare: arrivano i carabinieri

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Tir rimane incastrato in una stradina di paese: autista straniero tradito dal gps

Torna su
VicenzaToday è in caricamento