Rapina e ferisce infermiera in ospedale: arrestato 23enne

Attimi di paura al San Bortolo. Il giovane, ricoverato il giorno prima, sabato ha aggredito una 50enne per rubarle il portafoglio

L'entrata del San Bortolo

Ha aggredito un'infermiera per rubarle il portaglio, spintonandola e facendola cadere a terra. L'episodio è successo nel pomeriggio di sabato all'ospedale San Bortolo. L'aggressore, Richard Andoh Boateng, 23 anni, cittadino italiano residente in città e non nuovo a episodi del genere, è stato arrestato per rapina impropria dalle volanti della polizia di Stato che l'ha rintracciato in stradella dei Cappuccini. 

Al momento del fermo aveva con se il portafoglio della vittima, un telefono cellulare che aveva sottratto a  una paziente e una coperta con stampato il logo dell'Ulss di Vicenza. Secondo quanto ricostruito il giovane era stato ricoverato in ospedale il giorno prima della rapina che ha portato a termine - per motivi ancora da verificare - nel laboratorio analisi dove lavora la dipendente aggrediata. Il maltolto, recuperato dagli agenti, è stato restituito ai legittimi proprietari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Grande fratello vip, doccia "bollente" per l'ex Madre natura ma lei pensa solo a Fede

  • Infarto al miocardio: come riconoscerlo

  • Grande fratello vip, frasi sessiste contro Paola Di Benedetto: squalificato Salvo Veneziano

  • L'influenza è arrivata, tantissimi casi nel vicentino. Come prevenirla

Torna su
VicenzaToday è in caricamento