Vicenza, fermato per controlli: profugo prende a morsi i militari

Un nigeriano 38enne con permesso di soggiorno per motivi umanitari si è scagliato contro i lagunari di pattuglia a Campo Marzo. Il bilancio è di due soldati feriti e lo straniero fermato con lo spray

Militari a Campo Marzo

Attimi di follia pura e tragedia sfiorata nella serata di domenica a Campo Marzo. Vittime della violenza incontrollata di un nigeriano 38enne i militari impegnati nel controllo dell'area. Dopo aver preso a morsi due lagunari e picchiato un altro, lo straniero ha tentato di prendere un arma in dotazione ai soldati.

Verso le 19:40 in via Verdi i militari hanno fermato l'uomo - residente ad Agrigento e in Italia con permesso di soggiorno per protezione internazionale - per un semplice controllo. Il 38enne si è ribellato al fatto di essere stato fermato ed è iniziata la collutazione. Il 38enne ha aggredito i soldati a calci, pugni e morsi e ha tentato di rubare la pistola a uno di loro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari sono comunque riusciti a bloccarlo e, nell'immediato,  c'è stato un intervento di una pattuglia delle volanti, che ha usato lo spray urticante per mettere fine alla violenza. Il nigeriano è stato denunciato per resistenza, lesioni, rifiuto di fornire l'identità e tentata rapina. I due militari sono finiti al pronto soccorso con 7 e 3 giorni di prognosi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio ditta stoccaggio rifiuti speciali: colonna di fumo visibile a chilometri di distanza

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagi in Veneto: 1272 casi nel Vicentino

  • Emergenza Covid: spostamenti ingiustificati, fioccano le multe in città

  • Coronavirus, da lunedì i cittadini possono richiedere i buoni spesa: ecco come fare

  • Coronavirus, superati i 10mila contagi in Veneto: diminuiscono i ricoverati

  • Coronavirus è nell'aria e nelle superfici? Ecco quante ore rimane

Torna su
VicenzaToday è in caricamento