Vicenza, professione accattone: 7 multe al giorno ma nessuno paga

Nell'ultimo anno il numero di sanzioni elevate a chi chiede l'elemosina è vertiginosamente aumentato, ma solo tre delle 2500 multe scattate nel 2015 sono state pagate. Sale anche il numero di bivacchi abusivi e degli ubriachi fermati dalla polizia locale

Difficile se non impossibile quantificare il "guadagno" di un accattone: le monetine che si troverà in tasca alla fine della giornata dipendono dalla generosità dei passanti. L'unica cosa certa è che il numero di persone che chiede l'elemosina a Vicenza è in  continuo aumento. 

In molti lo avevano ipotizzato, sentendosi "assediati" dalle richieste di elemosina nei parcheggi e lungo le vide del centro. La conferma ora arriva dai numeri. Nel 2015,  gli agenti della polizia locale hanno elevato quasi 2500 multe agli accattoni. Un vero record: a conti fatti, sono 7 sanzioni al giorno.  Se riscosse avrebbero dovuto portare nelle casse comunali circa 125 mila euro, invece, le multe ai mendicanti restano un atto più che altro simbolico. Negli ultimi 12 esi, solo in tre hanno pagato i 50 euro previsti. 

Una situazione simile a quella della lotta ai bivacchi abusivi. Anche in questo caso il numero delle sanzioni scattate per chi si accampa in aere verdi con camper e roulotte nel 2015 è aumentato. In un anno si è passati da 220 multe del 2014 alle 818 del 2015, ma le casse comunali hanno incassato 100 euro. Solo in due casi, infatti,  i sanzionati hanno pagato il conto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Cade dalla finestra: gravissima una donna

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento