Vicenza, beccato a nascondere la droga: picchia gli agenti

Sorpreso ad armeggiare su una zolla di terra l'uomo viene arrestato e trovato in possesso di 28 grammi di marijuana e un cellulare rubato

Ieri intorno alle 14:50 a Parco Fornaci a Vicenza le volanti hanno avvistato un extra comunitario armeggiare su una zolla di terra.

All'apparire degli agenti l'uomo è fuggito ed è stato rincorso prima in auto e poi a piedi.

Bloccato al parcheggio Interspar ha posto resistenza all'arresto tirando calci e manate, per poi essere ricondotto alla calma e ammanettato.

Mentre veniva portato in questura l'individuo ha cercato di disfarsi di un cellulare e di un involucro di cellophane contenente 28 grammi di marijuana.

I poliziotti hanno scoperto che il cellulare appartiene a una signora di Chioggia, a Vicenza due giorni prima al mercato.

Il profugo le aveva chiesto un bicchier d’acqua per poi appropiarsi del cellulare.

Identificato come A.H. Ghanese del 95 richiedente asilo, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale  e per il reato di ricettazione

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo passati a rischio elevato, lunedì inaspriremo le regole»

  • Condizionatori e Coronavirus: consigli su come igienizzarli

  • Coronavirus, nuovo focolaio nel Vicentino: 4 i casi accertati, massiccio piano di isolamento

  • Nuovi focolai in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Le vacanze si trasformano in tragedia, mamma 44enne muore mentre fa snorkeling

  • Tragedia sulla Sisilla, volo di 80 metri: muore un escursionista

Torna su
VicenzaToday è in caricamento