Vicenza, beccato a nascondere la droga: picchia gli agenti

Sorpreso ad armeggiare su una zolla di terra l'uomo viene arrestato e trovato in possesso di 28 grammi di marijuana e un cellulare rubato

Ieri intorno alle 14:50 a Parco Fornaci a Vicenza le volanti hanno avvistato un extra comunitario armeggiare su una zolla di terra.

All'apparire degli agenti l'uomo è fuggito ed è stato rincorso prima in auto e poi a piedi.

Bloccato al parcheggio Interspar ha posto resistenza all'arresto tirando calci e manate, per poi essere ricondotto alla calma e ammanettato.

Mentre veniva portato in questura l'individuo ha cercato di disfarsi di un cellulare e di un involucro di cellophane contenente 28 grammi di marijuana.

I poliziotti hanno scoperto che il cellulare appartiene a una signora di Chioggia, a Vicenza due giorni prima al mercato.

Il profugo le aveva chiesto un bicchier d’acqua per poi appropiarsi del cellulare.

Identificato come A.H. Ghanese del 95 richiedente asilo, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale  e per il reato di ricettazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sai quanti punti hai? Patente a punti, controlla e verifica il saldo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • La classifica delle migliori scuole d'Italia: scopri le vicentine

  • Anziana travolta e uccisa, il "pirata" si è costituito

  • Volo di 5 metri dal capannone: gravissimo operaio

  • Operaia rimane impigliata al macchinario e rischia di soffocare: è gravissima

Torna su
VicenzaToday è in caricamento