Uso improprio permessi invalidi: scovati 305 "furbetti"

Un numero impressionante dall'inizio dell'anno di sanzioni a chi ha usato ogni tipo di stratagemma per abusare di questo tipo di agevolazione

C'è chi, per un posteggio comodo e gratuito, utilizza il permesso invalidi di un’anziana residente in un Comune del Vicentino, che gli agenti accertano essere ospite di una struttura per anziani di Sandrigo. Chi, titolare di un permesso invalidi scaduto a fine 2015, ne copre una parte con un fermacarte a forma di tartaruga. Chi, avendo la disponibilità di un veicolo autorizzato a transitare in ztl per accompagnare persone invalide, utilizza il permesso per parcheggiare sotto casa, in centro storico.

E chi, come il figlio di un’intestataria del permesso, lo utilizza per recarsi al lavoro in una laterale di corso Palladio, parcheggiando in contra’ Pedemuro san Biagio, mentre la madre è nella propria abitazione, nella periferia della città.

Sono gli ultimi quattro casi, nell’arco di una sola settimana, di utilizzo improprio del contrassegno per invalidi, scoperti dagli agenti della polizia locale.

In tutto da inizio anno sono stati 305 i verbali da 84 euro staccati per questa violazione del codice della strada (oltre alla decurtazione di due punti dalla patente), in linea con quelli staccati nello stesso periodo nel 2017, pari a 302.

Sul fronte dei controlli sui veicoli in sosta, invece, nei giorni scorsi una pattuglia in transito nell'area ex Domenichelli ha notato un'auto parcheggiata con il finestrino abbassato sul lato del conducente. Insospettiti, gli agenti hanno controllato il database dei veicoli rubati, che ha dato risposta negativa, ma è stato così possibile scoprire che il veicolo era privo sia di assicurazione che di revisione, e pertanto è stato rimosso e affidato in custodia all'autorimessa.

Potrebbe interessarti

  • Scutigera: quante ne avete in casa? Sono da non uccidere!

  • Cerchi di rimanere incinta? Il primo passo è l'alimentazione

  • La sabbia è difficile da eliminare: ecco tutti i trucchi per liberarsene

  • Sembra banale ma lavarsi le mani è fondamentale: ecco come farlo

I più letti della settimana

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Giovane tenta il suicidio dandosi fuoco nell'auto: il gesto estremo di una 26enne

  • Schianto auto-moto: muore 43enne, grave la fidanzata

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Cade da un albero e batte la testa: 44enne in rianimazione

Torna su
VicenzaToday è in caricamento