"Giallo" al McDonald's: il cliente ritrova il borsello ma i soldi sono spariti

Un piccolo mistero da fast food vicentino. Protagonista un cliente che ha ritrovato il borsello, ma senza denaro, passato per le mani di tre dipendenti

Il McDonald's di Ponte Alto a Vicenza

Un piccolo giallo che a raccontarlo sembra quello di certi classici della letteratura anglosassone, quella dove ci sono molti indiziati e il colpevole di solito è il maggiordomo. In questo caso si dovrà aspettare che la polizia visioni le immagini delle telecamere di sorveglianza per risalire all'autore del furto avvenuto lunedì poco dopo mezzanotte al McDonald's di Ponte Alto. Protagonisti della "trama" due ragazzi di 29 e 30 anni residenti nella prima cintura urbana di Vicenza e cinque dipendenti del locale. All'ora di chiusura i due clienti si avviano verso casa ma poco dopo uno di loro si accorge di avere dimenticato il borsello all'interno del fast food ormai chiuso, con all'interno solo i dipendenti intenti a fare le pulizie.

Il cliente torna quindi al McDonald's e trova una dipendente rumena che gli dice che ha messo il borsello in cassaforte. Dopo averlo riconsegnato al ragazzo questo si accorge che all'interno mancano sia i contanti che il telefono cellulare e quindi chiama la polizia. Gli agenti arrivano quindi sul posto e apprendo dalla rumena che il borsello le era stato consegnato da una ragazza, ex-dipendente e anch'essa rumena, che era passata al fast food  e che ha a sua volta riferito di averlo ricevuto dalle mani di un dipendente egiziano. Purtroppo quest'ultimo, non parlando italiano, non ha saputo dare altre spiegazioni. Insomma, per fortuna ci sono le telecamere di sorveglianza, le cui immagini verranno visionate cercando di risalire al colpevole, altrimenti bisogna scomodare personaggi del calibro di Nero Wolfe o di Hercule Poirot. 

Potrebbe interessarti

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Forno a microonde: i vantaggi e rischi per la salute

  • Il parco è in condizioni pietose: «chiuso per degrado»

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Superenalotto, jackpot sfiorato: tripletta di cinque

  • Truffa della "compagnia telefonica": entrano nel telefonino e le svuotano il conto corrente

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Devastante rogo in un'azienda agricola: danni ingenti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento