Vicenza, l'Espresso incorona la cucina berica

Con 19 segnalazioni nella classifica dei top 50, la guida Espresso incorona il vicentino come la miglior provincia del veneto per l'enogastronomia

Non solo l'ormai divo Carlo Cracco a portare alto la cucina vicentina nel mondo. La prestigiosa guida gastronomica Espresso nell'annuale classifica dei migliori ristoranti italiani, segnalati ben 19 cucine del vicentino sulle 50 del Veneto. 

Nuovi chef, dietro alle figure storiche e più rappresentative, si fanno largo nel mondo culinario partendo da Vicenza. Quattro dei primi dieci ristoranti hanno in cucina un cuoco berico. 

Tra i migliori spiccano i nomi di Massimiliano e Raffaele Alajmo che hanno ottenuto il punteggio dell'Espresso di 19,5 ( quasi la perfeziondel ristorante Le Calandre, e quello, sempre vicentino,  della locanda La Peca dei fratelli Nicola e Pierluigi Portinari a Lonigo (18.5). Immancabile Carlo Cracco che con il suo ristorante di Milano riceve un confermatissimo 18.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

  • Lady Blue si dà al porno: sarà la protagonista del nuovo Ciak di Rocco Siffredi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento