Vicenza, incubo eroina: arrestato spacciatore

I carabinieri hanno arrestato uno spacciatore nigeriano a Cereda. Era partito da Vicenza per vendere la droga, al momento del fermo aveva sette dosi in tasca. Aumenta il consumo di eroina in città

Lo scambio tra un cliente e il suo pusher

Era partito da Vicenza  carico di "roba" lo spacciatore arrestato a Cornedo dai carabinieri venerdì pomeriggio. E' stato sorpreso mentre passava una dose a uno degli ultimi clienti della giornata. 

Il pusher, S.N. 30 anni nigeriano, risiede a Vicenza in corso Padova. Al momento del fermo aveva in tasca 7 bustine di eroina (circa 2 grammi), e 620 euro proventi dall'attività di spaccio. Attenderà in carcere il processo per direttissima. 

Nell'ultimo anno sono aumentati i quantitativi di eroina sequestrati dalle forze dell'ordine. L'ero circola nelle strade a prezzi al dettaglio inferiori a quelli di altre droghe (circa 30 euro al grammo) tornado ad attirare sempre più clienti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

  • Coronavirus, allerta in provincia: scuole chiuse e manifestazioni annullate

Torna su
VicenzaToday è in caricamento