Vicenza, il comandante Rosini restituisce il permesso Ztl dopo "Striscia"

Il comandante della polizia locale restituisce il permesso Ztl dopo l'intervento di Striscia la Notizia che lo aveva trovato ad accompagnare la moglie in centro. Non si spengono le polemiche

Il comandante Rosini ha deciso di restituire il permesso per circolare in zona Ztl legato alla sua vettura personale, dopo che il tg satirico Striscia la Notizia lo avea inseguito per le strade del centro  mentre accompagnava la moglie.  Le polemiche però non si fermano. 

Tutto è iniziato giovedì mattina con la visita dell'inviato Moreno Morelli al comando della polizia locale in via Soccorso Soccoresetto, dopo le segnalazioni di un privato cittadino stanco di vedere il comandante spadroneggiare per il centro con la sua Volvo verde senza un vero motivo. 

Attaccato dall'inviato di Striscia, Rosini si era difeso spiegando le "ragioni istituzionali" legate al suo permesso, ragioni che evidentemente sono venute a mancare dopo il servizio messo in onda da Mediaset.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Papà di due bimbi muore all'età di 42 anni, dolore e rabbia sui social: "Ciao Japo"

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Giocatore colto da malore in campo: trasportato d'urgenza al San Bortolo, è grave

  • Soldi smarriti per strada: individuata la proprietaria

  • Droga tra giovanissimi: scoperta serra artigianale in casa, in manette due coinquilini

Torna su
VicenzaToday è in caricamento