Vicenza, "Il Canova ha freddo": studenti in corteo con la tuta da sci

Gli studenti dell'istituto di viale Astichello lamentano temperature polari all'interno della struttura, dove non funziona il riscaldamento. Non solo: manca anche il collegamento internet e la palestra e gli spogliatoi sono fatiscenti

Un momento del corteo (foto Canova)

Studenti del Canova in manifestazione, mercoledì mattina. Dalla cittadella degli studi, dove ha sede l'istituto, alle 8 il corteo è partito in direzione Palazzo Nievo, dove i rappresentanti incontreranno le autorità competenti. Il motivo della protesta è legato, ancora una volta, alla fatiscenza della struttura, in particolare al mancato funzionamento del riscaldamento. Per questo, i ragazzi stanno sfilando con coperte ed abbigliamento da montagna: "Fa più caldo fuori che dentro" è uno dei claim. Non solo: le aule sono sprovviste di collegamento ad internet e anche la palestra avrebbe bisgno di ristrutturazioni. 

Aggiornamenti in seguito

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Dimentica l'auto accesa al parcheggio per un’ora e va a lavorare: arrivano i carabinieri

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

Torna su
VicenzaToday è in caricamento