Rotatoria contro mano da ubriaca e con patente revocata: rischia 8mila euro di multa

Nei guai una venticinquenne fermata da una pattuglia della polizia mentre era alla guida dell'auto sapendo di non avere il permesso di guidare

La rotatoria in via Pecori Giraldi

Non solo aveva alzato il gomito a livello di denuncia penale e non solo ha pensato di fare una rotatoria contro mano ma M.T., ragazza 25enne di Camisano Vicentino, si è messa alla guida dell'auto di un suo amico sapendo di avere la patente di guida revocata sempre per guida in stato di ebbrezza. 

La bravata è costata cara alla giovane che, oltre a una ulteriore denuncia per guida in stato di ebrezza e alla sanzione per per aver guidato contro mano ora rischia una multa - sarà il prefetto a decidere sul caso - di ottomila euro per guida con patente sospesa. 

L'episodio è avvenuto poco prima delle 3 di notte di sabato  lungo via Pecori Giraldi alla rotatoria che interseca via Brigata Liguria a Vicenza. Una pattuglia delle volanti, dopo aver visto la scena, ha fermato l'auto e, dopo aver visto la ragazza in stato confusionale, ha proceduto con la prova alcolimetrica il cui risultato non lasciava dubbi sul suo stato: 1,17 

Potrebbe interessarti

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Drunken Duck, post shock: "Accuse pesanti"

  • Drunken Duck: ecco l'accusa

  • I colori più alla moda dell'estate del 2019

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto: centauro gravissimo

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Rapina finita nel sangue: l'accusa è di omicidio volontario

  • Batte la testa contro il palo della porta: gravissimo, in Rianimazione

  • Incidente tra Tir in A4, un ferito incastrato nel camion: chilometri di coda

  • «Zonin sapeva tutto: io, rovinato negli affari e negli affetti»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento