Dorme nel cassonetto: senzatetto rischia la morte nel tritrarifiuti

Solo la prontezza di riflessi di un operatore ecologico di Aim ha evitato una tremenda fine a un uomo che si era riparato nottetempo in un raccoglitore di ramaglie e stava per essere stritolato dal mezzo per lo smaltimento

Ha rischiato la vita e si è salvato per miracolo un senzatetto che nella mattinata di venerdì, verso le 7:30, è stato salvato in extremis da un operatore Aim mentre stava svuotando il cassonetto di ramaglie in via dei Mille. 

Il dipendente Aim si era fermato con il suo mezzo tritarifiuti davanti al cassonetto e stava per svuotarlo all'interno del compattatore. A un certo punto, mentre stava alzando il contenitore, l'operatore ha sentito delle urla e dalla telecamera ha visto un uomo di colore far capolino dal contenitore del verde. 

A quel punto l'operatore ha abbassato il cassonetto e il senzatetto, che aveva passato la notte nel cassone per ripararsi dalla pioggia, è uscito allontanandosi in fretta da quel riparo che era diventato una trappola. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

Torna su
VicenzaToday è in caricamento