Dorme nel cassonetto: senzatetto rischia la morte nel tritrarifiuti

Solo la prontezza di riflessi di un operatore ecologico di Aim ha evitato una tremenda fine a un uomo che si era riparato nottetempo in un raccoglitore di ramaglie e stava per essere stritolato dal mezzo per lo smaltimento

Ha rischiato la vita e si è salvato per miracolo un senzatetto che nella mattinata di venerdì, verso le 7:30, è stato salvato in extremis da un operatore Aim mentre stava svuotando il cassonetto di ramaglie in via dei Mille. 

Il dipendente Aim si era fermato con il suo mezzo tritarifiuti davanti al cassonetto e stava per svuotarlo all'interno del compattatore. A un certo punto, mentre stava alzando il contenitore, l'operatore ha sentito delle urla e dalla telecamera ha visto un uomo di colore far capolino dal contenitore del verde. 

A quel punto l'operatore ha abbassato il cassonetto e il senzatetto, che aveva passato la notte nel cassone per ripararsi dalla pioggia, è uscito allontanandosi in fretta da quel riparo che era diventato una trappola. 

Potrebbe interessarti

  • Scutigera: quante ne avete in casa? Sono da non uccidere!

  • Cerchi di rimanere incinta? Il primo passo è l'alimentazione

  • La sabbia è difficile da eliminare: ecco tutti i trucchi per liberarsene

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Giovane tenta il suicidio dandosi fuoco nell'auto: il gesto estremo di una 26enne

  • Schianto auto-moto: muore 43enne, grave la fidanzata

  • Cade da un albero e batte la testa: 44enne in rianimazione

Torna su
VicenzaToday è in caricamento