Vicenza, continuano i bagni notturni in piscina: la polizia trova altri 3 ragazzi

Quando gli agenti sono arrivati alle piscine di San Pio X, i tre giovani erano ancora in acqua, ora rischiano la denuncia per essere entrati di nascosto. E' il secondo caso in due giorni

Per la seconda volta in due giorni la polizia è dovuta intervenire durante la notte dopo che alcuni ragazzi erano entrati nelle piscine comunali per fare il bagno dopo l'orario di chiusura. Domenica notte era accaduto in viale Ferrarin: in acqua erano stati trovati in sette. 

Questa volta gli agenti sono intervenuti agli impianti di via Giuriato a San Pio X alle 3.30 di martedì mattina. In vasca nuotavano tranquilli tre ragazzi, un kosovaro e un albanese di 19 anni e un italiano di 20 anni. I giovani si erano introdotti all'interno degli impianti tramite un foro nella recizione, le forze dell'ordine stanno appurando se sia stato creato appositamente per l'irruzione. Identificati ed allontanati dagli impianti, i tre ora dovranno attendere la decisione dei gestori della piscina, che potrebbero denunciarli

Potrebbe interessarti

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Forno a microonde: i vantaggi e rischi per la salute

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

  • Il parco è in condizioni pietose: «chiuso per degrado»

I più letti della settimana

  • Superenalotto, jackpot sfiorato: tripletta di cinque

  • Truffa della "compagnia telefonica": entrano nel telefonino e le svuotano il conto corrente

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Devastante rogo in un'azienda agricola: danni ingenti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento