Vicenza, continuano i bagni notturni in piscina: la polizia trova altri 3 ragazzi

Quando gli agenti sono arrivati alle piscine di San Pio X, i tre giovani erano ancora in acqua, ora rischiano la denuncia per essere entrati di nascosto. E' il secondo caso in due giorni

Per la seconda volta in due giorni la polizia è dovuta intervenire durante la notte dopo che alcuni ragazzi erano entrati nelle piscine comunali per fare il bagno dopo l'orario di chiusura. Domenica notte era accaduto in viale Ferrarin: in acqua erano stati trovati in sette. 

Questa volta gli agenti sono intervenuti agli impianti di via Giuriato a San Pio X alle 3.30 di martedì mattina. In vasca nuotavano tranquilli tre ragazzi, un kosovaro e un albanese di 19 anni e un italiano di 20 anni. I giovani si erano introdotti all'interno degli impianti tramite un foro nella recizione, le forze dell'ordine stanno appurando se sia stato creato appositamente per l'irruzione. Identificati ed allontanati dagli impianti, i tre ora dovranno attendere la decisione dei gestori della piscina, che potrebbero denunciarli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un camion in sosta: 18enne muore sul colpo

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Addio a Mirko: non ce l'ha fatta il calciatore della Telemar

  • Tir rimane incastrato in una stradina di paese: autista straniero tradito dal gps

Torna su
VicenzaToday è in caricamento