Vicenza, cani in auto per un'ora sotto il sole: 39enne multata

Una 39enne ha lasciato un barboncino nano e un Jack Russel Terrier chiusi all’interno del loro trasportino nel bagagliaio di una macchina parcheggiata ai Ferrovieri

Erano stati affidati a lei da alcuni conoscenti, ma li ha lasciati in auto sotto il sole a 35 gradi. E’ questa la sorte toccata ad un barboncino nano e ad un Jack Russel Terrier lasciati all’interno del loro trasportino nel bagagliaio di una macchina parcheggiata in via Corridoni, quartiere Ferrovieri.

Erano le 10.35 di mercoledì quando una signora, accortasi della presenza dei due animali, ha chiamato il 113 richiedendo l’intervento di una pattuglia. Uno degli operatori è riuscito ad aprire gli sportelli infilando il braccio attraverso un finestrino lasciato leggermente aperto.

Tramite il numero di targa del mezzo la polizia è riuscita a risalire alla proprietaria, una vicentina 39enne che, contattata telefonicamente, è arrivata sul posto dopo alcuni minuti affermando di aver lasciato i cagnolini solo per alcuni minuti. Una versione smentita da una testimone che ha dichiarato di aver visto il mezzo parcheggiato già un’ora prima, senza rendersi però conto della presenza dei cuccioli all’interno. Alla donna è stata contestata la violazione dell’art. 17 del Regolamento Comunale di Vicenza (Tutela ed il benessere degli animali) che prevede il pagamento della sanzione di 150 euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

  • Ritrovata la bambina di 11 anni scomparsa sulle colline

Torna su
VicenzaToday è in caricamento