Vicenza, mostra i genitali ai passanti e insulta i militari: "Vi taglio la gola"

Un nigeriano 28enne conosciuto per essersi finto liberiano per ottenere lo stato di profugo, si è messo a orinare davanti alle persone. Fermato dai militari, è andato su tute le furie

Ancora una storia di ordinario degrado a Campo Marzo. Anche se questa volta ancora più surreale. Un nigeriano di 28 anni ieri pomeriggio verso le 17:30 in viale Dalmazia si è messo a orinare di fronte ai passanti, con i genitali bene in vista. 

L'episodio ha fatto intervenire i militari impegnati nel controllo della zona e alla loro vista lo straniero è andato su tutte le furie, iniziando ad insultarli: "Siete dei cani, vi taglio la gola!". Sul posto è intervenuta una pattuglia delle volanti che hanno identificato l'uomo, conosciuto per essersi fatto spacciare da cittadino liberaiano durante la seduta con la commissione territoriale per il riconoscimento dello status di profugo.

Smascherato da un mediatore culturale e indagato per vari reati relativi allo spaccio di droga, ora è stato denunciato per minacce aggravate e atti contrari alla pubblica decenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

  • Dimentica l'auto accesa al parcheggio per un’ora e va a lavorare: arrivano i carabinieri

Torna su
VicenzaToday è in caricamento