Vicenza, badante alcolizzata maltratta anziano: allontanata dalla polizia

La donna, una cittadina russa 62enne, era stata licenziata ma le era stato permesso di rimanere in casa, in attesa di altra sistemazione. La situazione è degenerata tanto da rendere necessario l'intervento delle volanti

Immagine di archivio

E' stato necessario attendere che dormisse profondamente, dopo l'ennesima sbornia, per chiamare la polizia e farle finalmente fare le valigie. Si è conclusa la notte scorsa l'odissea di un 84enne di Vicenza, la cui unica colpa era quella di aver assunto la badante sbagliata. 

Protagonista della vicenda, raccontata da Il Giornale di Vicenza, è una 62enne russa che, anzichè prendersi cura della presona che le era stata affidata, consumava vodka in quantità smodata e non esitava ad alzare le mani sull'anziano. La famiglia si è accorta del disagio dell'84enne e ha licenziato la donna, permettendole di rimanere in casa finchè non avesse trovato una nuova sistemazione. A quel punto la situazione è degenerata e si è reso necessario l'intervento della polizia per allontanarla. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Perde il controllo della moto e si schianta: muore 42enne

  • Muore in circostanze misteriose, la procura dispone l'autopsia

  • Coronavirus, stretta sui tamponi e isolamento post viaggi extra Ue: la nuova ordinanza

  • Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

  • Coronavirus, altri nuovi casi: positive due sorelline di 3 e 6 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento