Vicenza, baby vandali danneggiano marciapiede: le famiglie devono pagare

Lo "sport" di distruggere il suolo pubblico costerà caro ai parenti di due minorenni beccati sabato sera in flagrante a distruggere il vialetto di Parco Città

Il vialetto di via Turra

Lo “sport” di distruggere il suolo pubblico costerà caro ai parenti di due minorenni beccati sabato sera in flagrante a distruggere il vialetto di via Turra. Un modo di passare la serata deleterio e soprattutto costoso per le famiglie quello di S. D. e Z.R., minorenni vicentini nati nel 1999 che verso le 22 di di sabato hanno divelto il bordo della pavimentazione del vialetto pedonale che circonda la sede della circoscrizione di Parco Città.

Fermati da una pattuglia dalla polizia locale di Vicenza, in pattuglia antidegrado notturno e intervenuti dopo una serie di segnalazioni, i due 17enni sono stati fermati e identificati. Le famiglie dei giovani sono state immediatamente avvisati e, a parte la probabile lavata di capo, i genitori dovranno ora risarcire il Comune del danno provocato dall'asportazione di molte piastrelle, il cui prezzo sarà quantificato nei prossimi giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

  • Ritrovata la bambina di 11 anni scomparsa sulle colline

Torna su
VicenzaToday è in caricamento