Vicenza, ancora problemi per il nuovo tribunale: l'allarme nella notte

Polizia e vigili del fuoco sono intervenuti tra domenica e lunedì notte dopo che l'allarme era scattato al nuovo tribunale. Uomini e mezzi impegnati per tutta la notte ma non era solo un guasto

Il nuovo tribunale

Non c'è pace per il tribunale di Vicenza, dopo i problemi relativi alle piogge con le aule allagate dopo poche ore di precipitazioni, ora è il sistema d'allarme che crea problemi

Nella notte tra domenica e lunedì i vigili del fuoco di Vicenza e una pattuglia della polizia si sono precipitati a Borgo Berga dopo che l'allarme interno dell'edifico era scattato. Nessuna traccia, però, di incendi o di effrazioni. 

A generare il forte rumore che proveniva dall'interno dello stabile e il falso allarme potrebbe essere stato un gruppo elettrogeno guasto, le verifiche sono ancora in corso.  Chiarito che non si trattava di un incendio, in assenza di fiamme o fumo, i vigili del fuoco sono rientrati. Una pattuglia della polizia, però, ha prima vegliato sulla struttura con ripetuti passaggi e poi ha presidiato il perimetro rimanendo davanti al tribunale fino alle sei del mattino. 

Gli agenti hanno, infatti, dovuto attendere che il custode aprisse le porte er l'ultimo controllo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Addio a Mirko: non ce l'ha fatta il calciatore della Telemar

  • Tir rimane incastrato in una stradina di paese: autista straniero tradito dal gps

Torna su
VicenzaToday è in caricamento