Vicenza, accoltella la moglie nel cuore della notte: arrestato

La squadra mobile di Vicenza ha arrestato un funzionario pubblico con l'accusa di tentato omicidio. L'uomo aveva aggredito la propria moglie, nel cuore della notte. La causa del raptus potrebbe essere stata la depressione dell'uomo

Un funzionario pubblico alcuni giorni fa, nel cuore della notte, ha aggredito a colpi di coltello la propria moglie senza una motivazione apparente. L’intervento di una “volante” della Polizia ha evitato il peggio e la donna R.B., 53enne, dopo una delicata operazione chirurgica, è ora ricoverata fuori pericolo di vita nel locale ospedale “San Bortolo”. L'aggressore era fino nel reparto psichiatrico.

L'AGGRESSIONE

Le indagini della Squadra Mobile di Vicenza, coordinate dalla Procura della Repubblica, hanno fatto scattare le manette sull’uomo, A.D., 64 anni, raggiunto giovedì da ordinanza di custodia cautelare in carcere. 

Secondo quanto emerso dalle indagini, l'uomo, dipendente delle Poste esodato, soffriva di depressoine e altri disturbi correlati. Non è escluso che, dopo l'aggressione alla moglie, volesse togliersi la vita. I conoscenti hanno descritto la coppia come molto pacifica ed affiatata. 

IL VIDEO


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Infarto al miocardio: come riconoscerlo

  • Grande fratello vip, doccia "bollente" per l'ex Madre natura ma lei pensa solo a Fede

Torna su
VicenzaToday è in caricamento