Vicentino arrestato ad Haiti per traffico di cocaina

F.C., 40 anni, è stato fermato alla frontiera con la Repubblica Dominicana con due etti di droga nascosti in dei mattoni. Nella sua abitazione ne è stato trovato un altro chilo e 600 grammi

Fermato alla frontiera tra Repubblica Dominicana e Haiti con cocaina nascosta all'interno di mattoni e altra ne è stata trovata nella sua abitazione. Un vicentino 40enne, F.C., è finito in carcere di  Port-au-Prince con l'accusa di traffico di droga. 

La vicenda è riferita da Il Giornale di Vicenza. L'uomo si sarebbe trasferito sull'isola caraibica da qualche anno, in Repubblica dominicana, e recentemente avrebbe avviato un'impresa edile ad Haiti. La polizia l'avrebbe fermato proprio durante il tragitto tra i due stati guidando un camion carico di materiale edile. Essendo uno stratagemma molto comune tra i trafficanti, gli agenti hanno rotto alcuni mattoni, trovando lo stupefacente, due etti. Ne è seguita la perquisizione dell'abitazione, nei pressi del cantiere in cui stava operando, e lì è stato trovato un altro chilo e 600 grammi di droga.

Rintracciato dalla famiglia, preoccupata per il suo silenzio durante le festività pasquali, tramite il consolato, il 40enne ha tranquillizzato i parenti dicendo di avere già contattato un legale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegne alimentari a domicilio: l'elenco dei negozi che effettuano il servizio

  • Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Covid-19: oltre 5mila casi e 186 decessi in Veneto, 652 positivi nel Vicentino

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Giocano a pallone in strada: denunciati i genitori di 10 ragazzini per violazione al Dpcm

Torna su
VicenzaToday è in caricamento