Vicenza, il romanticismo sui monumenti costa caro: multati innamorati minorenni

Negli ultimi giorni è stato sanzionato un ragazzo sorpreso a scrivere "Ti amo Marzia" sulla statua di Garibaldi mentre, grazie ai social network, è stata rintracciata una coppietta che aveva celebrato il loro amore con un "graffito" sulla balaustra delle scale della Basilica

Foto Polizia Locale

Costa caro l'amore sui muri. Negli ultimi giorni la polizia locale ha multato un Romeo vandalo e una coppietta che aveva immortalato l'inizio del loro amore con una scritta sulla Basilica. Tutti i responsabii sono minorenni. 

Il primo episodio vede una pattuglia antidegrado intervenire per un controllo di un gruppo di giovani adolescenti seduti sui gradini della statua di Garibaldi. In particolare uno di loro era stato notato utilizzare un pennarello rosso. La pattuglia ha verifica la presenza di una scritta sul monumento, "Ti amo Marzia".  Il ragazzo, minorenne italiano, ha ammesso di esserne l'autore e veniva così accompagnato presso il Comando per la redazione degli atti di rito. Poco dopo è stato raggiunto dalla propria madre, alla quale veniva contestato il verbale per la violazione dell'ordinanza sindacale contro le scritte murali di 500 euro, oltre che una possibile segnalazione all'autorità giudiziaria a carico del minore per l'imbrattamento del monumento.

Giovedì, invece, si sono conclusi con successo gli accertamenti che sono riusciti a far identificare e sanzionare gli autori di una scritta su di una balaustra delle scale che portano al primo piano della basilica Palladiana. "17-12-16 L+N"  era stata oggetto di una specifica segnalazione al Comando dove, verificando alcuni social network, si trovava esatta corrispondenza tra la scritta e le immagini riportate sul profilo personale di uno dei due autori.  Anche in questo caso si tratta di due adolescenti minorenni, che hanno ammesso di aver compiuto tale gesto qualche giorno prima. Anche per i genitori di questi ragazzi scatterà la sanzione di 500 euro, oltre che la segnalazione all'autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 1 giugno l'obbligo di mascherina all'aperto non c'è più

  • Riapertura di asilo, materne, centri estivi e le novità per la scuola a settembre

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Coronavirus, stop mascherine all'aperto: nuova ordinanza di Zaia

  • Operaio schiacciato da lastra metallica, inutile la corsa al pronto soccorso: muore 22enne

  • Eclissi: in arrivo lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

Torna su
VicenzaToday è in caricamento