Valsugana, precipita ultraleggero: carbonizzati i due occupanti

Tragedia, martedì mattina, circa alle 10, in Valsugana, tra il Trentino e la provincia di Vicenza. Un ultraleggero ha preso fuoco in volo ed è precipitato. Nessuno scampo per i due occupanti

Il luogo dove è avvenuto l'incidente

E' di due vittime il bilancio dell'incidente aereo avvenuto martedì mattina, circa alle 10 in Valsugana. Un ultraleggero ha preso fuoco in volo, forse per uno scoppio, ed è precipitato nei pressi di Scurelle, vicino al confine con il territorio vicentino. Nessuno scampo per i due occupanti, morti carbonizzati. Sul posto un elicottero Trentino Emergenze, Suem 118 e i carabinieri. Maggiori dettagli in seguito

Le due vittime sono Massimo Luzzana, 70 anni, nato a Milano ma residente a Castel Ivano e Michele Pavan, 35 anni, di Grigno. Il veivolo, un biposto ultraleggero 2000 sting, era pilotato dal proprietario, il più anziano delle due vittime. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Lady Blue si dà al porno: sarà la protagonista del nuovo Ciak di Rocco Siffredi

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

  • Inciampa e parte un colpo di fucile: muore cacciatore

  • Vicenza misteriosa: racconti da paura per Halloween

Torna su
VicenzaToday è in caricamento