Ghiaccio sulla Valsugana: incidenti a catena, feriti e strada bloccata

"Un vero disastro". È il primo bollettino della polizia locale di Bassano che segnala la statale completamente bloccata con numerose macchine coinvolte ai confini tra la provincia di Vicenza e Trento. Secondo le prime informazioni ci sarebbero anche dei feriti

Il ghiaccio ha paralizzato la circolazione causando diversi incidenti e tamponamenti a catena sulla Valsugana ai confini tra le provincie di Trento e Vicenza in direzione Trento. L'emergenza è scattata alle prime ore di lunedì mattina  e sarebbero diverse le macchine e i mezzi pesanti coinvolti con numerosi feriti. Sul posto sono arrivati soccorsi, vigili del fuoco, polizia stradale e anche un elicottero del Suem.

La statale, secondo le prime informazioni della polizia locale di Bassano, è completamente bloccata e la raccomandazione è di non prendere la Valsugana. 

AGGIORNAMENTO ORE 10:30

Circa una quarantina di persone ferite, almeno due delle quali gravemente, e una trentina di macchine coinvolte, compresa un'ambulanza. È questo il primo bilancio di un incidente e dei successivi tamponamenti a catena avvenuti a causa del ghiaccio lunedì mattina sulla Valsugana. La statale è temporaneamente chiusa al traffico in entrambe le direzioni per consentire ai mezzi di soccorso di effetture le operazioni. 

INCIDENTE IN VALSUGANA: IL VIDEO

I tamponamenti, avvenuti in corrispondenza del km 71,500, nel territorio comunale di Cismon del Grappa, sono stati innescati dallo schianto tra un tir e un’auto, quest’ultima finita fuori strada dopo  una spaventosa carambola. Sul posto i vigili del fuoco e il Suem di Borgo Valsugana e di Crespano del Grappa, la polizia stradale di Bassano mentre i pompieri di Bassano sono in preallarme. 

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

Torna su
VicenzaToday è in caricamento