Valsugana, incidente mortale a Solagna, muore un volontario

Tragico incidente in Valsugana sabato sera, un volontario della protezione civile è stato colpito da un carrello portabagagli staccatosi accidentalmente da un pulmino turistico, Ivo Smaniotto, 57 anni, non ha potuto evitarlo. Traffico bloccato fino alle 19.30

Grave incidente sulla Ss 47 Valbrenta sabato attorno alle 19. Ivo Smaniotto, 38 anni di Soloagna, stava andando a prendere  la moglie in ospedale per una terapia a bordo di una Fiat Tipo, quando un carrello portabagagli si è staccato dal pulmino Mercedes che lo  precedeva travolgendo il suo veicolo. Lo scontro è stato durissimo e per Smaniotto non c'è stato nulla da fare. Nonostante le neve, ma il manto stradale era in buone condizioni, i soccorsi sono arrivati sul posto tempestivamente. Spostate le lamiere che avvolgevano l'abitacolo dell'auto, però, agli uomini del Suem non è restato altro che constatare il decesso del guidatore. 

Ancora da verificare cosa abbia portato al distacco del carrello dal pulmino, guidato da un 36enne rumeno che stava facendo ritorno a casa. Per permettere agli uomini della polizia stradale di compiere i rilievi il tratto interessato è stato chiuso al traffico per due ore, creando alcune code. 

Ivo Smaniotto era uno dei volontari più dinamici della protezione civile di Solagna, lascia la moglie che lo attendeva in ospdelae dopo una terapia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Dimentica l'auto accesa al parcheggio per un’ora e va a lavorare: arrivano i carabinieri

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Tir rimane incastrato in una stradina di paese: autista straniero tradito dal gps

Torna su
VicenzaToday è in caricamento