Notte bianca a Valdagno, la sicurezza costa troppo: evento annullato

La legge prevede di adeguare l'evento alle nuove norme del decreto Minniti. Un costo eccessivo per gli organizzatori, che han deciso di lasciar perdere

Foto da Facebook notte bianca Valdagno edizione 2016

La notte bianca valdagnese non si può fare: costi troppo elevati per adeguarsi alle misure di sicurezza previste dal decreto Minniti. L'evento, previsto per il 9 settembre è quindi stato annullato per mancanza di fondi. "Nessuna paura di attentati, abbiamo chiesto all'organizzazione di adeguarsi alle disposizioni di legge ma il giovane organizzatore non se l'è sentita", fa sapere il Comune di Valdagno.

Le nuove disposizioni prevedono un minimo di 10 agenti a presidiare la manifestazione e in più barriere di cemento, metal detector e 15 vie di accesso al centro da presidiare. La richiesta di adeguamento alle norme da parte dell'amministrazione non ha ricevuto il consenso del 22enne Andrea Centofante, promotore della notte bianca. I costi, infatti, non entrerebbero nel budget previsto.

Dopo gli attentati di Barcellona e la morte di Luca Russo, l'asticella della sicurezza si è alzata anche nel nostro paese e a farne le spese sono manifestazioni che non possiedono una struttura e dei fondi adeguati per far fronte ale nuove norme sulla sicurezza. Tra queste, appunto, Valdagno che, dopo il successo delle scorse tre edizioni, voleva replicare l'afflusso di pubblico degli anni scorsi con una serata in grado di richiamare più di 10mila persone. 

Potrebbe interessarti

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Forno a microonde: i vantaggi e rischi per la salute

  • Il parco è in condizioni pietose: «chiuso per degrado»

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Superenalotto, jackpot sfiorato: tripletta di cinque

  • Truffa della "compagnia telefonica": entrano nel telefonino e le svuotano il conto corrente

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Devastante rogo in un'azienda agricola: danni ingenti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento