Valbrenta, vanno al funerale ma il defunto non c'è: indagini

La procura di Vicenza ha bloccato il funerale di Pietro Niero, 86 anni, per fare ulteriori accertamenti sul corpo: la morte potrebbe essere stata causata da esposizione all'amianto

Funerale rinviato per "assenza di defunto". L'originale episodio è avvenuto martedì a San Naziario, in Valbrenta, nella chiesa di San Martino, quando le persone arrivate per dare l'ultimo saluto a Pietro Niero, 86 anni, sono state rimandate a casa perchè il caro estinto non c'era. 

Il motivo è tutt'altro che comico: la salma è stata sequestrata dalla procura per svolgere ulteriori indagini sul corpo. Il sospetto è che l'uomo sia morto per le conseguenze dell'esposizione all'amianto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO|Inferno di fuoco all'alba: colonna di fumo visibile per chilometri

  • La classifica delle migliori scuole d'Italia: scopri le vicentine

  • Allerta meteo, occhi puntati sul Bacchiglione: piena prevista per mezzanotte

  • Minore va in crisi al reparto psichiatrico: i sanitari non riescono a calmarlo e chiamano i carabinieri 

  • Volo di 5 metri dal capannone: gravissimo operaio

  • Contributi fino a 1000 euro per trasformare l'auto in Gpl o metano

Torna su
VicenzaToday è in caricamento