Animali ammassati nei camion e in scarse condizioni igieniche: raffica di sanzioni

Sono nove le violazioni solo in provincia di Vicenza, ventuno in tutto il Veneto: in particolare nei guai un autotrasportatore con carico di bovini superiore al previsto e non in regola con le disposizioni igieniche. Multa da oltre 4mila euro

Raffica di multe dalla polstrada

Si sono intensificati in questi giorni i controlli in regione da parte della polstrada sul trasporto di animali vivi, un tema su cui anche l’Unione europea ha legiferato nel 2007 e che prevede trasporto e trattamento degli animali consono affinchè gli stessi non subiscano lesioni o sofferenze.

TRAFFICO DI ANIMALI, INTERROGAZIONE DELL'ONOREVOLE BERLATO

MAXI MULTA NEL VICENTINO. Nel solo Veneto, però, come riporta il Giornale di Vicenza, sono state ventuno le sanzioni, nove violazioni della norma solo nel Vicentino. Il caso peggiore, forse, riguarda un autotrasportatore che stava trasportando bovini adulti. Il carico non aveva i box separati e in più era di quaranta quintali oltre il previsto. Infine, anche le condizioni igieniche non erano rispettate: il camion, infatti, non era stato opportunamente disinfettato. Risultato: sei sanzioni e maxi multa di 4200 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Coronavirus, tre casi lievi in provincia

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento