Trappola per ciclisti in mezzo al bosco: filo di acciaio sul sentiero

Un grave gesto contro i biker a opera di sconosciuti. Gli autori hanno tirato il cavo, legando a due alberi, ad altezza d'uomo. Un ciclista ha evitato per un soffio l'incidente e ha ripreso un video poi pubblicato su Facebook

Una vera e propria "trappola" per biker, molto pericolosa e che poteva creare seri danni alle persone. Un filo di acciaio, legato tra due alberi ad altezza uomo, è stato messo da sconosciuti nel mezzo di un sentiero in località Cerbaro sull'altopiano del Tretto a Schio. La scoperta è stata fatta nei giorni scorsi da un ciclista di Magrè che si è accorto della micidiale insidia mentre stava facendo un'escursione in bici con un gruppo di amici. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Dopo aver ripreso il filo d'acciaio il biker lo ha pobblicato sui social. Il video, che appare sulla sulla pagina Facebook  “Tretto emozioni da vivere“, mostra il cavo teso ad altezza collo e  legato a due alberi, uno a sinistra e uno a destra del sentiero. Non è la prima volta che episodi del genere, evidentemente contro gli appassionati di mountain bike, si verificano nella zona del Tretto. 

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

Torna su
VicenzaToday è in caricamento