Ubriachi e drogati, lite furibonda davanti ai figli piccoli

I carabinieri di Torri di Quartesolo erano intervenuti in un appartamento per una lite domestica: in casa metanfetamina e cocaina. La coppia, 40 e 39 anni, è stata segnalata alla prefettura

Foto da Wikipedia

I carabinieri della Stazione di Torri di Quartesolo, nei giorni scorsi, hanno segnalato alla Prefettura di Vicenza quali assuntori di sostanze stupefacenti una coppia lei 40enne ed il convivente 39enne con il conseguente sequestro amministrativo di sostanze stupefacenti.

I militari dell’Arma intervenivano presso l’abitazione della coppia a seguito di una lite scaturita per futili motivi, in presenza dei figli minori, appurando che entrambi palesavano i sintomi tipici da consumo smodato di bevande alcoliche e di sostanze stupefacenti. La successiva perquisizione permetteva di rinvenire 1.19 grammi di cocaina e 0.32 di  metanfetamina, entrambe sottoposte a sequestro.

Spetterà ora alla Prefettura di Vicenza, cui è stata indirizzata la segnalazione da parte dei militari dell’Arma, valutare i provvedimenti a carico di entrambi, mentre i Servizi Sociali del comune di Torri di Quartesolo sono stati interessati relativamente ad un’eventuale situazione di disagio vissuta dai figli della coppia.

Potrebbe interessarti

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Forno a microonde: i vantaggi e rischi per la salute

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

  • Il parco è in condizioni pietose: «chiuso per degrado»

I più letti della settimana

  • Superenalotto, jackpot sfiorato: tripletta di cinque

  • Truffa della "compagnia telefonica": entrano nel telefonino e le svuotano il conto corrente

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Devastante rogo in un'azienda agricola: danni ingenti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento