Entrano in casa della nonnina con la scusa di un malore e le rubano un anello

E' accaduto nel comune di Torrebelvicino. Grazie all'immediata denuncia e al pronto intervento dei carabinieri, le ladre, due nomadi, sono state fermate e denunciate

Immagine di archivio

I servizi straordinari di controllo del territorio dei Carabinieri di Schio continuano a portare risultati. Ben tre pattuglie provenienti dalle limitrofe Stazioni infatti, in coordinamento con i militari dell’Aliquota radiomobile, sono riuscite ad intensificare i controlli sul territorio e ciò ha portato alla denuncia alla competente Autorità Amministrativa, in due diverse occasioni, di due uomini, C.D., 20 anni e G.R., 32 anni, per possesso di sostanza stupefacente ad uso personale (nel caso del primo soggetto marijuana, hashish per il secondo). Il C.D., inoltre, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il porto ingiustificato di un manganello in legno.

Con la scusa del malore

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 1 giugno l'obbligo di mascherina all'aperto non c'è più

  • Eclissi: in arrivo lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Runner sale sulla cresta, scivola e fa un volo di un centinaio di metri: muore 37enne

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Coronavirus, stop mascherine all'aperto: nuova ordinanza di Zaia

  • Operaio schiacciato da lastra metallica, inutile la corsa al pronto soccorso: muore 22enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento