Tonezza, Mama Africa e i suoi ragazzi

Franca ospita all'Hotel Belvedere una settantina di richiedenti asilo, che studiano, cucinano e hanno grandi progetti. In paese, però...

Arrivano dai più diversi Paesi dell'Africa e da diversi mesi, alcuni da un paio d'anni, vivono all'Hotel Belvedere di Tonezza del Cimone, un piccolo comune di poco più di 500 abitanti a mille metri d'altitudine, ai confini con l'Altopiano. La gestione dell'albergo è in mano alla signora Franca che ormai viene chiamata da tutti Mama Africa.

Le giornate dei "suoi ragazzi" passano tra lo studio dell'Italiano, lavoretti di manutenzione e la cucina, rigorosamente africana, attività in cui alcuni si sono specializzati con grande successo tra i compagni. E, Franca, che ha rinnovato la convezione con la Prefettura per altri due anni, per il futuro sogna in grande.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Ma cosa ne pensano in paese di questa felice comunità africana? Qualche mugugno, che resta anonimo, c'è, soprattutto tra padri e mariti preoccupati per le giovani figlie e mogli. 

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

  • Inciampa e parte un colpo di fucile: muore cacciatore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento